PALAZZO LITTORIO

UFFICI COMUNALI - L'AQUILA
Recupero, consolidamento e restauro dell’ex Palazzo del Littorio in via Sassa - L’Aquila - 2014

Stazione Appaltante: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti-Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Lazio, L'Abruzzo e la Sardegna - Sede Coordinata L'Aquila

Committente: Alma C.I.S. S.r.l. – Pescara, CME Consorzio Imprenditori Edili-Modena

Progettisti: 1AX Architetti in RTP

Importo lavori: Euro 4.401.545,29 

 

Appalto integrato per la progettazione esecutiva e la realizzazione

 

Il progetto presentato, integrato nelle scelte architettoniche, strutturali e impiantistiche necessarie alla rifunzionalizzazione dell’edificio si pone l’obiettivo del recupero delle caratteristiche principali dei suoi ambienti, compromesse in maniera definitiva con il sisma del 2009, nonché del suo rapporto con la città. Al fine di riportare in primo piano il ruolo urbano dell’edificio si propone di ridare forza al rinnovato spazio della corte come spazio semi-pubblico, recuperandone il senso di luogo cittadino oltre che di accesso alle attività proprie che la Amministrazione Comunale vi allocherà. In particolare la risistemazione del piano terreno permette la valorizzazione dello spazio stesso della corte e l’accesso diretto dalla corte alla sala dell’oratorio, ambiente di maggior pregio storico artistico del complesso, ed ai due corpi scale e ascensori. Il cortile diventa così estensione dello spazio pubblico del centro storico.